stiamo tranquilli…

Per gli Stati Uniti l’Europa non esiste

0 commenti

Gli Stati Uniti non sono un paese normale per nessuno in Europa, e l’Italia non fa eccezione. L’America è il nostro principale alleato, lo stato straniero che ha più influenza sui nostri affari interni. Washington è la prima capitale che i nostri presidenti del Consiglio chiamano, quando bisogna prendere una decisione importante in politica estera. Eppure non siamo i soli in Europa ad avere una “special relationship” con gli Stati Uniti, e cominciamo a scontare anche noi l’indifferenza americana per quello che accade nel nostro continente.
Il 26 maggio scorso l’Europa ha eletto il suo nuovo Parlamento dopo una campagna elettorale che l’America ha vissuto quasi con distacco. Questo perché per gli Stati Uniti l’Europa non esiste. O comunque, non è ciò che immaginiamo noi.
Per capire com’è evoluto il nostro rapporto con l’impero americano, nel settimo episodio di Cavour Francesco Maselli intervista Silvia Sciorilli Borrelli, corrispondente da Roma di Politico Europe, e Dario Fabbri, Consigliere scientifico e responsabile per l’America di Limes.

La nuova puntata di Cavour si può ascoltare su Spreaker.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.