stiamo tranquilli…

Perché l’erotismo femminista di Erika Lust non è erotico

Perché l’erotismo femminista di Erika Lust non è erotico

0 commenti

Il sesso raccontato e rappresentato dalla regista svedese viene da grandi propositi: proporre un erotismo femminista e che includa lo sguardo femminile. Ma d’altra parte una visione eccessivamente edulcorata del sesso, dove la visceralità del corpo e dei suoi istinti sembra anestetizzata, rischia di allontanarsi dalla funzione erotica del cinema porno: quella che propone liberazione e godimento.

Ne parla Sofia Torre in un articolo per l’Indiscreto.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.