stiamo tranquilli…

Prime, il nuovo editing genomico che reinventa CRISPR

Prime, il nuovo editing genomico che reinventa CRISPR

0 commenti

Un articolo pubblicato su Nature spiega che il chimico e biologo David Liu e il suo team sono riusciti a migliorare nettamente la precisione della tecnica Crispr.

Se immaginiamo il genoma come un libro molto grande scritto in caratteri piccoli piccoli, l’ingegneria genetica “tradizionale” permetteva di modificare la sequenza del DNA genomico un po’ come se si strappasse una pagina dal librone, magari riattaccandone un’altra col nastro adesivo. La tecnica CRISPR ha poi permesso di editare il genoma con maggiore precisione, ecco perché se ne parla come di una rivoluzione. Ma nell’analogia del librone, la CRISPR è un pennarello con notevoli imprecisioni. Insomma, funziona ma si può fare di meglio. Con la nuova tecnica sviluppata da David Liu e dai suoi collaboratori, potenzialmente la correzione del 90% delle malattie ereditarie è alla nostra portata.

I dettagli sono spiegati in questo articolo su Le Scienze (dietro paywall) e da ScienceMag.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.