stiamo tranquilli…

«Protesta musulmana a Brescia»: nascita di una fake news

0 commenti

Fabrizio Martire analizza su Medium come un video che riprende la consueta sfilata della comunità pakistana di Brescia che festeggiava la nascita di Maometto sia diventato parte di una fake news partendo da due account di esponenti leghisti. L’articolo è stato ripreso anche dal Giornale di Brescia.

Un corteo religioso in via Cremona, a Brescia, viene spacciato online come una protesta musulmana con addirittura auto distrutte e negozi danneggiati. E la finta notizia diventa occasione per scatenare l’odio sui social, senza alcun controllo e con un’escalation che dà l’idea precisa di come si costruisce una fake news a scopi politici, come ricostruito su Medium da Fabrizio Martire, uno dei fondatori e Ceo di Gummy Industries.

Immagine da Wikimedia.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.