stiamo tranquilli…

Scacchi: C’e un nuovo campione mondiale di gioco rapido, il 17enne Abdusattorov

0 commenti

Si è appena concluso il mondiale FIDE 2021 di gioco rapido, tenutosi a Varsavia. Vincitore il diciassettenne uzbeko Nodirbek Abdusattorov.

La competizione si è tenuta con il format del “sistema svizzero” e tempo 15+10 (ogni giocatore ha 15 minuti complessivi, a cui si aggiungono 10 secondi per ogni mossa). Abdusattorov ha vinto partite contro giocatori molto forti e conosciuti del panorama scacchistico come Fabiano Caruana, Magnus Carlsen, Ian Nepomniachtchi (arrivato di nuovo secondo) e Jan-Krzysztof Duda.

Il GM Andrea Stella sul canale Mattoscacco propone un commento della partita iniziale contro il veterano e teorico Victor Mikhalevski:

Le prime mosse portano al giuoco piano, apertura — come suggerisce il nome — dal proseguio usualmente tranquillo. Ma Abdusattorov, giocando con ottima precisione e senza dare un momento di respiro all’avversario, è riuscito a trovare la vittoria in sole 30 mosse con uno spettacolare sacrificio di alfiere.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.