stiamo tranquilli…

Violenza

0 commenti

Quello che segue è un omaggio a Nanni Balestrini, morto lo scorso 20 maggio. Scrittore, poeta, artista, tra i fondatori del Gruppo 63 – insieme a Umberto Eco, Alberto Arbasino, Giorgio Manganelli e altri. A luglio è uscita una nuova edizione de La violenza illustrata, uno dei suoi libri più popolari: un cut-up letterario che intreccia materiali e testi decontestualizzati, provenienti dal caos mediatico. Balestrini spezza la retorica ufficiale e questa sanguina.

Continua a leggere su Medusa, la newsletter a cura di Matteo De Giuli e Nicolò Porcelluzzi – in collaborazione con Not.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.