stiamo tranquilli…

I campi cinesi dove insegnano ai ragazzini ad essere veri uomini [EN]

0 commenti

Sul South China Morning Post viene riportato un reportage su un campo d’educazione cinese nel quale i figli vengono iscritti dai genitori allo scopo di salvarli dal loro ambiente troppo femminile ed evitare che diventino ”troppo sensibili, vulnerabili, lagnosi, meschini o irresponsabili”.

I membri di questo club per ragazzi recitano dichiarazioni virili alle lezioni, che includono insegnamenti come l’amore per la patria, l’onere e i sogni.
I ragazzi tra loro si chiamano ”compagni”.

Il fondatore del campo, Tang Haiyan, si era preoccupato della cosidetta ”crisi del maschio” ben prima che il governo stesso iniziasse ad preoccuparsi dell’estetica androgina delle celebrità maschili che spopolano recentemente sui media e delle loro possibili conseguenze sociali.

Per 10.000 yuan(1400 dollari) i genitori possono iscrivere i propri figli a 18 sessioni di allenamenti nel weekend;le attività includono corsa in topless d’inverno, arrampicata a -30 gradi in Heilongjiang, e Trekking nel deserto.

Immagine da Public Domain.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.