stiamo tranquilli…

La freccia del tempo e la sua inversione in un computer quantistico

La freccia del tempo e la sua inversione in un computer quantistico

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Un gruppo di scienziati dell’Istituto di fisica e tecnologia di Mosca (Mipt) ha condotto un particolare esperimento su un computer quantistico. Ne parla un articolo pubblicato su Focus.

Ringiovanire anziché invecchiare. Riaggiustare un uovo scivolato dalle mani. Spingere indietro la lava eruttata da un vulcano. Il tornare indietro o, più in generale, i processi che permettono di tornare da un sistema caotico a uno ordinato, sono possibili solo nei film. Il secondo principio della termodinamica garantisce l’irreversibilità di alcuni fenomeni fisici: la misura del disordine (entropia) di un sistema isolato tende inevitabilmente ad aumentare, e non è dato spostarsi al contrario sulla freccia del tempo.

Per questo fa discutere una ricerca dell’Istituto di fisica e tecnologia di Mosca, pubblicata su Scientific Reports, riguardo un sistema che è stato fatto artificialmente evolvere in direzione contraria a quella “normale”: una sorta di “inversione del tempo” che ha riportato i qubit, gli elementi informativi di base di un computer quantistico, allo stato che avevano una frazione di secondo nel passato. Lo stesso gruppo di scienziati ha anche considerato la possibilità che un elettrone nello spazio interstellare compia un analogo “balzo all’indietro”, e ha calcolato la probabilità che questo avvenga.

 

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.