stiamo tranquilli…

La musica dei numeri

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Un articolo pubblicato su MaddMaths! recensisce il saggio intitolato “La musica dei numeri”, scritto da Eli Maor, professore di storia della matematica presso la Loyola University di Chicago. Nel libro, Maor racconta i percorsi storici comuni alla matematica e alla musica attraverso uno stile narrativo coinvolgente e un linguaggio accessibile ai non specialisti.

Quando un matematico incontra non-matematici e si arriva alla domanda “Cosa fai nella vita?” si assiste alle reazioni più disparate. C’è chi sgrana gli occhi e si complimenta pensando di avere davanti chissà quale genio, c’è chi mette subito le mani avanti con il classico “Io la matematica non l’ho mai capita”, ma c’è anche chi reagisce positivamente con “Davvero? Wow, interessante!”. Insomma, quasi mai si assiste a reazioni neutre. Ma qualsiasi sia la reazione, quasi sempre il discorso porta alla domanda “Ma la matematica, in sostanza, a cosa serve?”. La cosa più naturale è proporre esempi dalla fisica, dall’informatica e da tutto il mondo della scienza e della tecnologia. Raramente si citano esempi di applicazioni della matematica alle cosiddette “discipline dell’area umanistica”.

Immagine di apertura via Pixabay.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.