stiamo tranquilli…

Le cyberspie del COVID

0 commenti

A cura di @werner58

Sul sito di Patrick Gray, giornalista australiano di lunga esperienza nel campo nella sicurezza informatica, Brett Winterford discute quanto trapelato recentemente sullo spionaggio informatico legato al coronavirus. Gli Stati hanno molte ragioni, e non tutte ostili, per cercare di scoprire tutto il possibile sulle ricerche per i vaccini contro il COVID-19, con ogni mezzo legale ed illegale.

E’ una giungla, là fuori.

— Immagine da Internet Census 2012


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.