stiamo tranquilli…

L’eredità dell’uranio impoverito in Iraq [EN]

L’eredità dell’uranio impoverito in Iraq [EN]

0 commenti

A cura di @Temp (modificato).

Un articolo del Bulletin of the Atomic Scientists descrive il problema del drastico aumento di cancro e malattie congenite tra la popolazione irachena, indicando l’impiego di uranio impoverito da parte delle truppe USA come probabile colpevole.
L’articolo inoltre cita gli studi epidemiologici al riguardo e mette in discussione i risultati degli studi condotti dall’OMS e dal ministero della salute iracheno, parlando delle pressioni politiche di alcuni stati membri e delle difficoltà nel reperire prove certe su un possibile legame causale.

“With the general collapse of the healthcare system, malnutrition, and everything else that goes with it, an epidemiological study to track cancer, for example, in a population in Iraq would be next to impossible to undertake.” Weir said. “Could you track 5,000 or 10,000 or 20,000 people in Iraq over a period of 10, 15, or 20 years with that much internal migration and disruption to the healthcare systems?”


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.