stiamo tranquilli…

Mappare le donazioni ai Democratici americani

0 commenti

A cura di @K. (modificato)

Negli Stati Uniti c’è una prassi consolidata quando si vota, meno diffusa in Europa: i candidati raccolgono molti soldi da donatori privati. È una cosa talmente diffusa e talmente importante che il Comitato Nazionale dei Democratici ha imposto un limite minimo di 130.000 donatori per partecipare al prossimo dibattito (a settembre) fra i moltissimi candidati a sfidare Donald Trump nel 2020.

Il New York Times ha recentemente pubblicato una infografica, ripresa e tradotta da Youtrend, in cui sono visualizzati su mappe del territorio americano vari dati relativi a queste donazioni.

 

– Immagine da Flickr


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.