stiamo tranquilli…

Ponte Genova problemi sul tracciato mettono a rischio la ricostruzione

Ponte Genova problemi sul tracciato mettono a rischio la ricostruzione

0 commenti

A cura di @Lowresolution.

Secondo il Sole24Ore il progetto del nuovo ponte su Polcevera a Genova ha un problema molto serio: in base alle normative attuali il ponte non può più essere ricostruito seguendo il tracciato originale, ma andrebbe ripensato interamente, inclusi gli svincoli e le connessioni con l’autostrada.

Il punto tecnico, spiega l’articolo, è se considerare il nuovo ponte come una nuova costruzione o un adeguamento di una esistente. Per ricostruire il ponte com’era (non esattamente in realtà) è dunque necessario andare in deroga alle normative. La situazione è già molto complicata e il commissario Bucci vuole portare il progetto di ricostruzione all’approvazione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per ottenere la deroga.

I problemi sono sostanzialmente tre. Il primo è che il rettilineo è troppo lungo in rapporto alle curve, il cui raggio risulta troppo stretto per i parametri attuali. Sarebbe quindi necessario che il tracciato avesse una forma a «S».

Il secondo problema è negli svincoli di collegamento con l’A7, soprattutto per il raccordo con la rampa che proviene da Milano (quella in direzione opposta è tanto lunga che si può considerare come opera esistente e quindi senza obbligo giuridico di metterla a norme attuali).

Il terzo problema è sul lato opposto, dove l’impalcato del nuovo ponte ha un difficile raccordo con il tracciato esistente, anche per pendenza trasversale e visibilità: occorrerebbe spostare e modificare l’ingresso delle gallerie verso Savona, con una variante che alzerebbe sensibilmente i costi.

Teoricamente, le soluzioni sono due: considerare la strada come nuova ma chiedendo una deroga sull’applicazione delle norme attuali (che altrimenti dovrebbero essere applicate per forza) oppure classificare la ricostruzione come semplice adeguamento di una strada esistente (il che è più difficile da sostenere, visto che il ponte preesistente è caduto).


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.