stiamo tranquilli…

Si è sgonfiata la bolla degli Youtuber

0 commenti

A cura di @Uqbal.

Gli youtuber e le loro visualizzazioni da capogiro sembravano aver conquistato il mercato pubblicitario, per la costernazione di chi non si spiegava il loro successo.

Adesso parrebbe proprio che il loro successo fosse un’illusione più che vera gloria, e gli inserzionisti, come reso evidente dall’adpocalypse, li stanno abbandonando a loro stessi.

Il perché è presto detto: il calcolo da parte di Youtube  delle visualizzazioni è diversissimo da quello degli altri media, e le cifre stellari dei video nascono da parametri di misura molto meno stringenti.

Durante i Mondiali del 2014 negli Stati Uniti le partite sono state viste in TV in media da 4.6 milioni di persone, mentre online hanno registrato 15.5 milioni di views. Nielsen, corrispettiva americana della nostra Auditel, ha calcolato quanto diventerebbero quelle views se usassimo lo stesso metodo di conteggio televisivo: 307.000, ovvero il 7% di chi si trovava sintonizzato davanti a uno schermo.

Immagine da Skecthport.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.