stiamo tranquilli…

Una ditta edile in “controllo giudiziario”

Una ditta edile in “controllo giudiziario”

0 commenti

La testata Reggiosera riporta la notizia che il tribunale di Bologna ha messo in controllo giudiziario una ditta di costruzioni di Reggio Emilia. il provvedimento, con riferimento alla sua genesi, è il primo sul territorio nazionale, perché proposto in forma congiunta da un procuratore distrettuale (di Bologna) e da un questore (di Reggio), con il supporto investigativo del servizio centrale Anticrimine della Polizia di Stato.

Il controllo giudiziario, misura meno pervasiva dell’amministrazione giudiziaria,  prevedela nomina di un amministratore giudiziario che si affiancherà agli amministratori della società, per allontanare il rischio di infiltrazioni mafiose. La ditta continuerà dunque ad esercitare la propria attività, in un’ottica anche di salvaguardia occupazionale.

A spingere il tribunale a prendere la decisione il cambiamento della composizione aziendale che ha visto l’ingresso di personaggi dal cognome pesante, e alcuni comportamenti dubbi.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.