stiamo tranquilli…

La disciplina di mercato

di Giovanni • 24 Apr 2018 • 0 commenti 1

Su suggerimento di @Giovanni.

L’economista Franco Bruni spiega in un articolo per l’Ispi cosa ci si può aspettare nel prossimo futuo in tema di finanza pubblica europea, in particolare per quanto riguarda la severità con cui verranno giudicate le proposte del prossimo governo italiano:

Il caso italiano è un esempio di come la disciplina della finanza pubblica amministrata da Bruxelles, sia meno efficace, tempestiva, credibile di quanto vorrebbe e, soprattutto, di come sia controversa.

 

Feat, Mondo

L’altra Analytica [EN]

di marta • 22 Apr 2018 • 0 commenti 3

Su suggerimento di @marta.

Un articolo su Politico racconta il lavoro di Oxford Analytica, che da qualche anno deve gestire anche un nuovo problema: viene spesso confusa con Cambridge Analytica, la società di consulenza coinvolta nelle indagini statunitensi sulle interverenze russe nelle ultime elezioni presidenziali. 

Feat, Mondo

La fondazione di George Soros sta pensando di chiudere la sua sede di Budapest, per via di una legge proposta dal governo Orbán

di hookii • 20 Apr 2018 • 0 commenti 1

Open Societies Foundations, la seconda più grande organizzazione filantropica del mondo dopo la Bill and Melinda Gates Foundation, finanziata dal miliardario americano di origine ebrea ungherese George Soros, ha annunciato che sta riflettendo sul da farsi con la sua sede

The post La fondazione di George Soros sta pensando di chiudere la sua sede di Budapest, per via di una legge proposta dal governo Orbán appeared first on Il Post

Ex feed, Mondo

Antimperialisti a metà

Antimperialisti a metà

di NedCuttle21(Ulm) • 20 Apr 2018 • 0 commenti 5

A cura di @NedCuttle21(Ulm) modificato.

Iu un articolo tradotto su Internazionale, l’attivista per i diritti umani Leila al Shami critica le mobilitazioni antimperialiste promosse in Occidente dalle forze di sinistra all’indomani della risposta militare congiunta di USA, Francia e Regno Unito all’attacco chimico su Duma del 7 aprile scorso. 

Mondo, Rapide

Lo Swaziland cambia nome

di hookii • 19 Apr 2018 • 0 commenti 1

Lo Swaziland – piccola monarchia assoluta centroafricana – cambierà nome e si chiamerà eSwatini. Lo ha deciso re Mswati III, che lo ha annunciato in occasione di una celebrazione per il 50esimo anniversario dell’indipendenza del paese. 

Ex feed, Mondo

Le mappe della pace

di NedCuttle21(Ulm) • 19 Apr 2018 • 0 commenti 4

A cura di @NedCuttle21(Ulm) e integrato da @pigtr.

Internazionale ripropone un articolo del 2006 di Shari Motro, docente di legge presso l’università di Richmond, che nel 1995, in veste di ufficiale dell’esercito israeliano, partecipò ai negoziati di pace (noti come Accordi di Oslo) tra il governo d’Israele e l’Organizzazione per la Liberazione della Palestina. 

Feat, Mondo

La conversione al buddismo come protesta politica [EN]

di Yoghi • 19 Apr 2018 • 0 commenti 4

Su suggerimento di @Yoghi.

Un articolo dell’Atlantic racconta la diffusione del buddismo dalit di Bhimrao Ramji Ambedkar tra i membri delle caste più basse dell’India, e il carattere politico di queste conversioni:

Ambedkarite Buddhism is an increasingly popular option for dissatisfied Dalits because converting from Hinduism to Islam or Christianity is now illegal in several states.

 

Feat, Mondo