stiamo tranquilli…

Boldrini: nomine e comitati senza equità

0 commenti

Laura Boldrini attacca il governo sulla questione femminile. Uno dei cavalli di battaglia della deputata pd, portato avanti anche quando era presidente della Camera o rappresentante di Sel. Adesso ha depositato un’interrogazione parlamentare per sapere come l’esecutivo intenda rispettare i principi costituzionali dell’uguaglianza e della parità. Perché tutte le recenti nomine nei ruoli di amministratore delegato hanno indicato uomini. E neppure nel comitato tecnico-scientifico per l’emergenza Covid-19 compare una figura femminile.

Ne parla un articolo de il Corriere della Sera.


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.