stiamo tranquilli…

La guerra dei democratici contro Mark Zuckerberg

La guerra dei democratici contro Mark Zuckerberg

0 commenti

Un articolo di Rivista Studio ci racconta di come sia cambiato il rapporto dei Democratici Americani con i social network e con Facebook in particolare e di come questo contrasto sia entrato nelle discussioni delle primarie democratiche con Alexandria Ocasio-Cortez e Elizabeth Warren tra i critici più agguerriti di Zuckerberg.

Undici anni fa, discutendo della vittoria di Barack Obama alle presidenziali del 2008 si parlava di “Facebook election“, per spiegarsi come avesse fatto uno sconosciuto senatore dell’Illinois a battere prima Hillary Clinton e poi John McCain si parlava di “effetto Facebook”.[…]Undici anni dopo, discutiamo di come i social network abbiano contribuito a ostacolare il processo democratico nelle elezioni di mezzo mondo, comprese le ultime presidenziali americane e le ultime politiche italiane, di Cambridge Analytica, di quanto inefficaci e contraddittorie siano state le iniziative prese dai social network per contrastare il diffondersi di hate speech e fake news.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.