stiamo tranquilli…

75a Mostra del Cinema di Venezia – Il gran finale

0 commenti

A cura di @Mambombuti.

Questa sera alle 19 si terrà la Cerimonia di Premiazione della settantacinquesima Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia e scopriremo quali sono il film a cui la Giuria Internazionale presieduta da Guglielmo Del Toro ha assegnato il  Leone d’Oro e gli altri premi collaterali del Concorso (Leone d’Argento per la miglior Regia, Gran Premio della Giuria e Coppa Volpi per le migliori interpretazioni maschile e femminile).
Il film al momento considerato favorito per la vittoria del Leone d’oro è Roma di Alfonso Cuaron che racconta la storia di una famiglia borghese nella Città del Messico degli anni ‘70. Tra i film in corsa per i premi principali ricordiamo anche The Sisters Brothers di Jacques Audiard, delizioso western intimista meravigliosamente interpretato da John C. Reilly e Joaquin Phoenix (entrambi in corsa per la Coppa Volpi), Double Vies, brillante commedia “alla francese” di Olivier Assayas, Napszallta (Tramonto), complesso thriller di Laszlo Nemes ambientato nella Budapest dei primi anni del novecento, First Man di Damien Chazelle, La Ballata di Buster Scruggs dei fratelli Coen e infine The Favourite di Yorgos Lanthinos con le tre attrici protagoniste (Olivia Colman, Emma Stone e Rachel Weisz) tutte in corsa per la Coppa Volpi.

Per quanto riguarda i tre film italiani in concorso (Suspiria di Paolo Guadagnino, Capri-Revolution di Marco Martone e Che fare quando il mondo è in fiamme di Roberto Minervini), il bilancio finale di questa edizione della Mostra del Cinema può essere considerato tutto sommato sufficiente, anche se difficilmente gli autori italiani potranno aspirare alla vittoria di premi importanti (se escludiamo forse “Suspiria” che per temi trattati potrebbe piacere al Presidente della Giuria Guglielmo del Toro).

Di seguito l’elenco, con le relative minirecensioni, di tutti e ventuno i film quest’anno in Concorso a Venezia:

Roma di Alfonso Cuaron (Mex) voto: 8,5

The Sisters Brothers di Jacques Audiard (Fra/USA) voto: 8

Double vies di Olivier Assayas (Fra) voto: 8

Napszallta (Tramonto) di Laszlo Nemes (Ung) voto: 8-

La Ballata di Buster Scruggs di Joel e Ethan Coen (USA) voto: 7,5

First man di Damien Chazelle (USA) voto: 7,5

The Favourite di Yorgos Lanthinos (USA) voto: 7+

Suspiria di Luca Guadagnino (Ita) voto: 7+

Peterloo di Mike Leigh (Ing) voto: 7

Che fare quando il mondo è in fiamme di Roberto Minervini (Ita) voto: 7

22 July di Paul Greengrass (Ing) voto: 7

The Nightingale di Jennifer Kent (Aus) voto: 7

Zan (Killing) di Shinya Tsukamoto (Gia) voto: 7

At Eternity Gate di Julian Schnabels (USA) voto: 7

Vox Lux di Brady Corbet (USA) voto: 6,5

Capri-Revolution di Mario Martone (Ita) voto: 6,5

Acusada di Gonzalo Tobal (Arg) voto: 6

Werk ohne Autor (Never Look Away) di F. H. von Donnersmarck (Ger) voto: 5,5

Nuestro Tiempo di Carlos Reygadas (Mex) voto: 5,5

Frères Ennemis di David Oelhoffen (Fra) voto: 5,5

The Mountain di Rick Alverson (USA) voto: 5

Film fuori concorso recensiti dagli utenti:

Tumbadd di Rahi Anil Barve e Adesh Prasad

Tel Aviv on fire di Sameh Zoabi

Charlie Sayas di Mary Harron

Sulla mia pelle di Alessio Cremonini


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.