stiamo tranquilli…

Può funzionare un’alleanza tra il Pd e il Movimento 5 stelle?

Può funzionare un’alleanza tra il Pd e il Movimento 5 stelle?

0 commenti

A cura di @NedCuttle21(Ulm).

Internazionale propone le riflessioni di Michael Braun ed Eric Jozsef su un’eventuale alleanza di governo tra Pd e M5S.

È vero, un patto tra Partito democratico e Movimento 5 stelle sarebbe un patto “tra perdenti”, “tra disperati”, come Matteo Salvini afferma da giorni. Il progetto nasce dalla consapevolezza che le elezioni anticipate porterebbero a un trionfo della Lega, che alleandosi con Forza Italia e con Fratelli d’Italia potrebbe puntare ad avere un’ampia maggioranza in parlamento.

Il fatto che sia un tentativo di fermare Salvini, però, non rende illegittimo il progetto. Chi tuona contro il ribaltone dimentica che neanche la coalizione formata dalla Lega e dal Movimento 5 stelle era stata votata dagli italiani. La Lega si era candidata all’interno dell’alleanza di centrodestra e solo dopo il voto decise di compiere la svolta verso i cinquestelle. Nella configurazione tripolare senza maggioranze che è uscita dalle urne a marzo del 2018, infatti, il parlamento è l’unico luogo in cui si possono formare le maggioranze, del tutto legittime in una democrazia parlamentare.

 


Commenta qui sotto e segui le linee guida del sito.