stiamo tranquilli…

Il Commonwealth: alternativa alla Via della seta

di pigtr • 20 Dic 2019 • 0 commenti 2

C’è la Via della seta, il grande progetto strategico tanto discusso in Italia dopo la firma apposta a marzo dall’allora vicepremier (oggi ministro degli Esteri) Luigi Di Maio sul Memorandum d’intesa tra Pechino e Roma.

 

Feat, Mondo

Il summit Nato che ha diviso Trump e Johnson

di pigtr • 6 Dic 2019 • 0 commenti 1

Quello conclusosi mercoledì è stato il summit Nato per celebrare i 70 anni dell’alleanza atlantica. Quello del video rubato in cui il premier canadese Justin Trudeau sfotte il presidente statunitense Donald Trump.

 

Feat, Mondo

Ricordate la storia di Ema a Milano?

di pigtr • 29 Nov 2019 • 0 commenti 1

Due anni fa, di questi tempi, in piena commissione Juncker, i Paesi europei litigavano per l’Eba e l’Ema, due dossier che si incastravano nel complesso gioco di Bruxelles in cui rientravano anche importanti temi come migranti e fiscal compact.

 

Feat, Mondo

Chi è più il trumpiano e grillino oltre la Manica?

di pigtr • 15 Nov 2019 • 0 commenti 0

Chi è il Donald Trump del Regno Unito? Non, come sarebbe facile pensare, Boris Johnson. A sostenerlo, a un mese dalle elezioni da cui dipenderanno le sorti della Brexit ma anche il futuro dell’economia britannica, è Tom McTague, uno dei più bravi tra i giornalisti che si occupano di cose britanniche.

 

Feat, Mondo

Il «green deal» dei giganti italiani con la Scozia

di pigtr • 17 Ott 2019 • 0 commenti 0

Forse ci siamo. Forse. Questa potrebbe essere la «giornata della Brexit». Potrebbe. Oggi è il giorno in cui sapremo se la politica del «tutto all’ultimo minuto», come la definisce Il Foglio, adottata dal premier britannico Boris Johnson avrà avuto la meglio.

 

Feat, Mondo

Un «italiano» salva gli europei dalla Brexit

di pigtr • 4 Mar 2019 • 0 commenti 2

È iniziata nel 2013 da un proposta dell’allora primo ministro britannico David Cameron. È montata nell’estate del 2015 con i negoziati conclusi a inizio febbraio 2016 tra l’Unione europea e il Regno Unito per la riscrittura degli accordi tra le due sponde della Manica.

 

Feat, Mondo

Una nuova formazione anti Brexit

di pigtr • 22 Feb 2019 • 0 commenti 1

Undici deputati. Tanti quanti ne ha il gruppo dei liberal-democratici alla Camera dei Comuni, uno in più degli unionisti nordirlandesi, la stampella su cui si regge il governo conservatore di minoranza guidato da Theresa May.

 

Feat, Mondo

Leonardo ha paura della Brexit [EN]

di pigtr • 8 Feb 2019 • 0 commenti 0

L’Europa ed il Regno Unito soffriranno entrambi se non manterranno stretti legami in materia di difesa anche dopo la Brexit. A dirlo è stato Alessandro Profumo, amministratore delegato del gruppo Leonardo, in un’intervista pubblicata al quotidiano britannico Financial Times.

 

Feat, Mondo

La Brexit vista da Israele

di pigtr • 1 Feb 2019 • 0 commenti 5

Tel Aviv. La Brexit ha un duplice effetto sugli accordi di libero scambio. Infatti, uscendo dall’Unione europea, il Regno Unito rinuncia in primo luogo al mercato unico e all’unione doganale con gli altri 27 Stati membri.

 

Feat, Mondo

Ecco la Brexit che piace ai Paesi Bassi

di pigtr • 25 Gen 2019 • 0 commenti 2

Nella settimana in cui il premier britannico Theresa May è tornata alla Camera dei Comuni per presentare il suo piano B per la Brexit (che altro non è che un piano A con qualche rassicurazione e apertura al dialogo), un’altra grande impresa ha annunciato l’addio al Regno Unito a causa dell’uscita di quest’ultimo dall’Unione europea.

 

Feat, Mondo