stiamo tranquilli…

Israele piace a tutti ma non interessa a nessuno

Israele piace a tutti ma non interessa a nessuno

di X • 9 Apr 2019 • 0 commenti 3

A cura di @X.

Anna Momigliano si interroga sul rapporto tra sinistra cosmopolita, Israele e l’immagine dello stato ebraico.

Oggi Israele è cool, e il paradosso è questo: mai quanto oggi Israele è stata popolare in un certo mondo, quello dei liberal under-40 cittadini del mondo; eppure mai quanto oggi Israele è stata politicamente lontana dalla sensibilità anti-populista di quel mondo.

 

Feat, Mondo

Il pensiero di un “colono” sul futuro di Israele [EN]

di MBfacundo • 14 Lug 2018 • 0 commenti 4

A cura di @MBfacundo.

In questo scritto uscito l’anno scorso sulla sezione Op-Ed del New York Times, Yishai Fleisher il portavoce internazionale della comunità ebraica di Hebron riassume secondo la sua visione di “colono” gli errori commessi da Israele nel sostenere la soluzione a due stati, e l’inevitabile fallimento di questa opzione, come dimostrato dal non riuscire a controllare gli insediamenti ebraici. 

Feat, Mondo

Le mappe della pace

di NedCuttle21(Ulm) • 19 Apr 2018 • 0 commenti 4

A cura di @NedCuttle21(Ulm) e integrato da @pigtr.

Internazionale ripropone un articolo del 2006 di Shari Motro, docente di legge presso l’università di Richmond, che nel 1995, in veste di ufficiale dell’esercito israeliano, partecipò ai negoziati di pace (noti come Accordi di Oslo) tra il governo d’Israele e l’Organizzazione per la Liberazione della Palestina. 

Feat, Mondo

“Ero un moccioso terzomondista, poi conobbi Israele”

di Finalmente_D • 5 Apr 2018 • 0 commenti 3

Su suggerimento di @Finalmente_D (modificato).

In un articolo per l’Informale, Guglielmo Maccioni riassume le ragioni per cui, da un giovanile vicinanza alla causa palestinese, è passato a sostenere posizioni filo-israeliane:

Durante gli anni universitari a Firenze il conflitto mediorientale mi interessò occasionalmente e tutt’al più lo giudicavo una bega fra due popoli esaltati dalla religione.

 

Feat, Mondo

Israele VS Iran in Siria: così la “guerra fredda” cambia passo

di Giovanni • 22 Feb 2018 • 0 commenti 5

Su suggerimento di @Giovanni.

L’abbattimento lo scorso 11 febbraio dell’F16 israeliano di ritorno da una missione in Siria, dopo che a sua volta un elicottero israeliano aveva colpito un drone iraniano che aveva sconfinato nel suo spazio aereo, ha fatto aumentare la tensione tra Israele, il regime di Damasco e i suoi alleati regionali, in primis l’Iran.

 

Feat, Mondo